Morciano di Leuca

Morciano di Leuca si trova ad una decina di chilometri da Posto Vecchio, e quindi rappresenta l’ideale per una bella scampagnata nell’entroterra salentino, percorrendo magnifiche strade che corrono tra millenari uliveti e verdi vigneti, in un paesaggio dove l’uomo e la natura hanno domato, ognuno con il suo contributo, le asperità di questa terra.

Morciano di LeucaMorciano è un piccolo paese di origini analoghe a molti altri centri dell’entroterra, nato cioè quando la costa era preda delle devastazioni di pirati turchi che dal mare assalivano le popolazioni indifese per saccheggiare e mettere in schiavitù gli abitanti.

Dell’epoca medievale resta l’imponente Castello, che svetta con la sua mole possente sull’abitato.

Una costruzione veramente robusta e poderosa, con un grande bastione circolare e le mura merlate. L’edificio è stato più volte rimaneggiato, perchè dall’attuale funzione primaria di difesa piano piano si è trasformato in dimora gentilizia, come dimostra l’attuale struttura interna, che presenta un cortile con vari vani che fungevano da stalle, officine e laboratori ed i piani superiori dove invece risiedevano i signori. Interessante la Chiesa Madre, di origine cinquecentesca, con interessanti tele del periodo manierista e primo barocco.

Nelle frazione di Barbarano, poco distante dal paese, un agglomerato urbano, Leuca Piccola, così chiamato perchè era l’ultima stazione di sosta dei pellegrini che viaggiavano alla volta di Santa Maria di Leuca. Qui, oltre ad ammirare questo raro esempio di antico omplesso polifunzionale riservato ai viaggiatori, si trova la bella chiesa di Santa Maria del Belvedere, al cui interno si trova una pregevole serie di affreschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *